ITINERARI

SUGGERITI

Cinque Terre

16 km

Le Cinque Terre sono una delle aree mediterranee più incontaminate d’Europa, dove la natura e i profumi selvatici regnano sovrani, proprio come hanno sempre fatto.
Le Cinque Terre (Corniglia, Manarola, Vernazza, Riomaggiore e Monterosso) sono cinque villaggi sospesi tra mare e terra, arroccati su scogliere a strapiombo e circondati da colline verdissime.
Visitarle significa conoscere la cultura dei muretti a secco e dei vigneti, dei pescatori e delle loro reti, degli uliveti e dei loro sentieri che si protendono sul mare.

Le Cinque Terre devono gran parte del loro successo turistico ai sentieri che si snodano lungo la costa o che conducono ai santuari che si trovano sopra ogni villaggio. Offrono panorami incredibili. Questi sentieri possono essere percorsi da tutti, giovani e meno giovani.
Un paesaggio unico in cui l’uomo e la natura hanno sempre vissuto fianco a fianco in straordinaria armonia.

Lerici

16 km

Se il Golfo di La Spezia può vantare il nome di Baia dei Poeti è soprattutto grazie alle attrazioni di Lerici. Qui Byron e Shelley scelsero di trascorrere i loro momenti più intensi ed eroici e immortalarono la baia di Lerici nei versi eterni della loro poesia.

Dal Castello di San Terenzo a quello di Lerici, una bella passeggiata costiera vi farà innamorare di uno dei luoghi più panoramici del mondo.

Portovenere

18 km

La crescente fama internazionale di Portovenere e il numero sempre maggiore di turisti che vengono a scoprire l’impareggiabile bellezza di questo borgo unico, non hanno rovinato il suo fascino originale né il suo suggestivo panorama.

Dopo un bagno nelle acque limpide dell’Arenella, dell’Ulivo o della grotta di Byron, la sera si può scoprire la chiesa di San Pietro (VI secolo ma ricostruita nel 1200), che si trova sulla terraferma e si protende verso il mare aperto: la troverete straordinaria quando è illuminata.

A poche centinaia di metri di fronte a Portovenere si trova l’isola di Palmaria, per la maggior parte ancora completamente incontaminata e che merita una visita.

Palmaria

20 km

L’isola è un’area protetta dal 1997, quando l’Isola di Palmaria è stata inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

L’isola offre una grande varietà di sentieri escursionistici e di bellezze naturali: spiagge incontaminate, scogliere a strapiombo, acque cristalline, vegetazione naturale e grotte raggiungibili solo in barca.

La Palmaria è raggiungibile con imbarcazioni private o traghetti da La Spezia o Portovenere.

Lucca

84 km

Un’intrigante città dai mille volti. Le superbe muraquattrocentesche che la circondano e la proteggono sono il punto di partenza ideale per immergersi nella storia secolare che ha reso Lucca un luogo straordinario.

È anche conosciuta come “la città delle cento chiese”, di cui non bisogna perdere la Cattedrale (Duomo di San Martino) e la chiesa dei Santi Giovanni e Reparata.

La famosa Via Fillungo, fiancheggiata da numerosi edifici medievali, conduce a Piazza del Mercato, che un tempo ospitava un anfiteatro romano.

Lucca offre un intenso programma culturale: il Teatro del Giglio con le sue importanti stagioni di lirica, prosa, musica classica e danza, la Mostra del Fumetto e il Summer Festival sono noti a livello internazionale. La sua gastronomia è una delle migliori della Toscana, quindi cercate un tavolo in uno dei ristoranti del centro storico e… buon appetito!

Pisa

88 km

In meno di un’ora (poco più di 80 km in autostrada) da La Spezia si può visitare la Torre Pendente, famosa in tutto il mondo. Ma Pisa non è solo Piazza dei Miracoli, anche se questa piazza, illuminata di notte, è un’esperienza emozionante. Ci sarà un motivo se è la piazza più fotografata al mondo!

Questa città universitaria è animata da giovani che frequentano caffè, pub e discoteche. Una visita serale alla città di Garibaldi non sarebbe completa senza una passeggiata lungo le “spallucce” dell’Arno e una sosta su uno dei tanti ponti.

Portofino

89 km

Su un promontorio verdeggiante si trova la splendida baia di Portofino. Questo tipico villaggio ligure di pescatori, con le sue case colorate disposte a semicerchio intorno alla famosa piazza(piazzetta), è diventato una delle mete turistiche più ambite al mondo.

Il porto ha conservato un’atmosfera d’altri tempi, fatta di tradizioni marinare e di paziente artigianato, dove i colori e i profumi liguri trovano le loro radici più profonde.

Dopo una visita alla chiesa di San Giorgio o al Castello Brown, vi consigliamo di fare una passeggiata fino alfaro o lungo i numerosi sentieri che si arrampicano sulla collina(Il Monte), scendendo a San Fruttuoso. Potrete rilassarvi e ammirare la meravigliosa vegetazione mediterranea circostante.

Genova

102 km

In una splendida posizione tra mare e montagna, Genova è famosa soprattutto per il suo porto e il suo Acquario. Tuttavia, ha anche un meraviglioso centro città e molte attrazioni che meritano di essere viste, tra cui interessanti siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO e un suggestivo centro storico.

Ci sono treni diretti che collegano La Spezia con Genova.

Firenze

167 km

La principale città della Toscana, capitale della cultura e culla del Rinascimento italiano, attrae visitatori da tutto il mondo.

La Galleria degli Uffizi con il suo immenso patrimonio culturale, le bellissime piazze, Ponte Vecchio con i suoi artigiani, sono solo una parte dell’enorme potenziale che Firenze può offrirvi.